0,00

Plasma Marino: un valido sostegno per il sistema immunitario

4 Aprile 2021Stefano Caligiuri

Uno studio dell'Università di Alicante rivela che l'acqua di mare attiva il sistema immunitario, aiuta l'assimilazione di vitamine e ha un effetto protettivo rafforzando il corpo.

Nella stagione invernale cone le basse temperature l’apparato respiratorio è sicuramente “preso di mira” e messo sotto stress: influenza, raffreddore, bronchite, faringite, laringite e addirittura polmonite.

È quindi essenziale riuscire a sostenere l'organismo preparandolo adeguatamente.

Anticipare i sintomi e recuperare l'equilibrio vitale attraverso un corretto stile di vita e un sano protocollo a base di nutrienti naturali è possibile.

L’acqua di mare è la migliore sostanza naturale per mantenere il corpo a un livello ottimale di sali minerali, grazie ai quali vengono resi disponibili i più importanti gruppi vitaminici come la D, la C e la B (sistema immunitario).

Una carenza di oligoelementi in effetti impedisce la completa assimilazione di vitamine.

Grazie al fitoplancton e alla fotosintesi clorofilliana, nel Plasma di Quinton, sono presenti minerali marini organici completamente biodisponibili.

La terapia con acqua di mare è una tecnica di nutrizione cellulare approvata da oltre 100 anni di clinica ospedaliera, durante la quale sono stati avviati numerosi studi che hanno dimostrato chiari effetti benefici sulla salute, a diversi livelli, che potrebbero essere mediati in parte da diverse azioni sul sistema immunitario.

Gli specialisti in acqua di mare microfiltrata a freddo dell'Università di Alicante, in collaborazione con i Quinton Laboratories, hanno condotto uno studio che mostra come l'acqua di mare attiva il sistema immunitario, esercitando un effetto protettivo, rafforzando l'organismo contro virus, batteri, basse difese e altri agenti patogeni stagionali.

Lo studio, chiamato "Studi in vitro per valutare l'attività immunomodulatoria della soluzione isotonica e ipertonica del Plasma di Quinton nelle cellule del sangue periferico umano", è stato condotto attraverso un accordo di ricerca tra i Quinton Laboratories e il gruppo di ricerca di Immunologia dell'Università di Alicante, un gruppo guidato dal Dr. José Miguel Sempere.

L'acqua di mare contiene numerosi elementi minerali con noti effetti antiossidanti e immunomodulatori, come selenio, silicio o zinco.

Il sodio o il cloro sono essenziali per il normale funzionamento di tutte le cellule del corpo, comprese le cellule coinvolte nella risposta immunitaria.

Nel Plasma Marino esiste un'elevata biodisponibilità degli elementi presenti, fino a un totale di oltre 78 elementi, il che ci consente di affermare che la loro qualità ionominerale è superiore a quella di qualsiasi altro prodotto attualmente sul mercato.

A ciò si deve aggiungere l'uso della microfiltrazione a freddo che la rende dunque idonea ad un consumo umano.

Il vantaggio principale è che fornisce una protezione grazie alle proprietà naturali dell'acqua di mare, riducendo la comparsa di radicali liberi.

Le indagini condotte hanno portato a risultati che confermano un'importante attività immunomodulatoria dell'acqua di mare, sia in vitro (soluzione isotonica) che in vivo (soluzione fisiologica), che fino ad oggi non erano mai stati studiati con una tale precisione.

Tali risultati sono stati presentati dal Dr. Sempere, al XIV Congresso Internazionale di Immunologia sotto il tema "Immunologia nel ventunesimo secolo: sconfiggere l'infezione, gli attacchi autoimmuni, le allergie e il cancro" tenutosi a Kobe (Giappone) nel 2011.

Risultati dello studio

Secondo il Dr. Sempere, i risultati di questo studio sono stati ottenuti utilizzando Plasma Marino in un test di proliferazione cellulare in vitro, che è una delle prove più utilizzate per analizzare l'effetto di diversi farmaci sul sistema immunitario.

Lo studio conferma che i leucociti coltivati in vitro con la soluzione isotonica di acqua di mare mantengono la loro morfologia e la loro vitalità in tutta la coltura, senza stimoli aggiunti, producendo un'attivazione cellulare anche a livello immunologico.

Questo causa una risposta immunitaria e mostra un chiaro aumento della produzione intracitoplasmatica di alcune citochine.

L'immunità cellulare è particolarmente efficace nell'eliminazione di agenti di crescita infettivi prevalentemente intracellulari, come virus, alcuni batteri e parassiti.

Un altro dei risultati di questa ricerca è l'effetto protettivo/conservativo sui globuli rossi in tutta la coltura cellulare, come dimostrato dall'assenza di rilascio di emoglobina nel terreno durante le 120-144 ore di coltura.

Questo è il punto di partenza per futuri studi in vitro e in vivo con il prodotto, alla ricerca di un possibile effetto benefico sulla conservazione degli organi.

Lo studio ha anche rivelato che la soluzione ipertonica del Plasma Marino, somministrata per via orale a individui sani, è in grado di attivare il sistema immunitario, aumentando l'espressione leucocitaria di marcatori di attivazione e molecole di adesione, in ogni momento e a seconda delle esigenze del corpo.

"Dopo i risultati ottenuti fino ad oggi nella nostra ricerca è concepibile che il Plasma di Quinton possa essere utilizzato in molte patologie, non solo come trattamento preventivo, ma anche in aggiunta ad altri farmaci per ridurre i loro effetti avversi", conclude il Dr. José Miguel Sempere.

Approfondimenti

Anche l'igiene nasale quotidiana a base di acqua di mare può ridurre ampiamente le infezioni respiratorie, preparando le mucose per essere attive al fine di difendere il nostro corpo da agenti contaminanti e dannosi per la salute.

Elimina alcuni degli agenti infettivi liberando così il naso da allergeni, polvere e altri contaminanti presenti nell'aria.

Gli spray nasali con Plasma Marino sono efficaci nella prevenzione e nel trattamento della congestione nasale, del raffreddore, della rinite allergica, sinusite, rinofaringite e naso secco, sintomi molto comuni in questo periodo.

Marea viene raccolta e filtrata, con tutte le garanzie di massima qualità.

Questo super concentrato di minerali organici, ottenuto da una multi microfiltrazione a freddo dell'acqua, impedisce l'ossidazione e la disidratazione delle cellule, di fronte ad altri processi come la sterilizzazione mediante calore a 40 gradi, che oltre ad alterare la composizione e distruggere la sostanza organica benefica, rilascia radicali liberi.

Articoli correlati

Cellulite: eliminala con questi rimedi naturali
Acqua di mare per la cura della tua pelle
Digiuno intermittente: cos'è e quali sono i benefici
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

® MAREA è un marchio registrato
© Copyright 2022 plasmamarino.it – Tutti i diritti riservati.
cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram